• Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Italia
  • Tempo di lettura:10 minuti di lettura
  • Commenti dell'articolo:0 commenti

Complice una bella giornata di sole, la curiosità per il nostro territorio e la voglia di assaggiare del buon vino biologico, qualche giorno fa abbiamo provato l’esperienza di visita e degustazione proposta da Villa Bogdano 1880 a Lison di Portogruaro, in provincia di Venezia. Sto per raccontarvi una realtà che merita essere conosciuta e apprezzata, con una piccola confessione finale!

(Vi anticipo già che NON si tratta di un articolo sponsorizzato!) 

Ciao, sono Giulia Bean e questo è il mio blog in cui scrivo di Stati Uniti e Islanda, ma anche di borghi fantasma, mete Far West e viaggi pet friendly!
Durante gli on the road organizzati con il mio socio occulto ho imparato sempre qualcosa di nuovo.
Per esempio che alle volte non serve andare in capo al mondo in cerca di bellezza. Dietro casa possono esistere realtà che non aspettano altro di essere conosciute. Se sono pet friendly, poi c’è un motivo in più!
È il caso di Villa Bogdano 1880, un’azienda vinicola biologica veneta, che crede nella sostenibilità e nelle tradizioni. 
Scoprite chi sono e seguite le mie avventure anche su Instagram e Facebook!

Da quando Coda, il nostro amato Cavalier King, non sta bene, evitiamo di allontanarci troppo da casa. Per un po’ i lunghi viaggi oltre oceano sono archiviati, motivo per cui ci stiamo dedicando all’esplorazione del territorio nelle nostre vicinanze

Era da qualche tempo che ci stuzzicava l’idea di visitare una cantina vinicola e, dopo aver letto nel sito di Villa Bogdano 1880 che gli animali erano i benvenuti nella tenuta, ci siamo attivati subito per prenotare una visita guidata con degustazione per il primo sabato mattina disponibile.

La visita guidata a Villa Bogdano 1880

Villa Bogdano

Al nostro arrivo, Monica, la Hospitality Manager, ha accolto noi e Coda calorosamente, iniziando subito a raccontarci con entusiasmo la storia della villa che da il nome alla tenuta. Villa Bogdano risale al 1.500, ai tempi della Serenissima Repubblica di Venezia e apparteneva alla famiglia Giustinian.

Il 1880 è l’anno della sua ristrutturazione e destinazione ad azienda agricola.

La tenuta ospita ancora oggi alcuni vigneti storici, il più antico dei quali, di varietà Tocai, è stato piantato proprio a fine ‘800.

Cortile di Villa Bogdano
Cortile di Villa Bogdano

Storytelling dalla terrazza panoramica

terrazza di Villa Bogdano

La visita si sviluppa in due momenti: prima siamo saliti alla terrazza panoramica, di recente costruzione, da cui Monica ci ha raccontato la storia dell’azienda, dei vigneti, l’avvicendamento delle diverse proprietà e i tanti bei progetti futuri.

La vista dalla terrazza è una cosa che non si può spiegare: PAZZESCA!!!

vista dalla terrazza panoramica di Villa Bogdano 1880

Da questa posizione si ha una perfetta visione d’insieme dei 106 ettari che circondano la proprietà.

Vigne Villa Bogdano
Vigne Villa Bogdano

La coltivazione vitivinicola è biologica dal 1993 e gli attuali proprietari hanno mantenuto questa filosofia produttiva.

Oltre all’imponente Villa Bogdano, che spicca appena varcata la cancellata di ingresso della tenuta, fanno parte dell’azienda agricola anche altri edifici:

  • Casa Zabeo, del 1650. L’omonima famiglia è parte attiva da sempre in azienda. La maggior parte dei vigneti che abbiamo ammirato e di cui oggi l’azienda si prende cura, sono stati piantati dal Cavalier Giovanni Zabeo
  • un convento benedettino dei primi del ‘600. Proprio di fronte sono piantate le vigne storiche, coltivate ancora con l’antica tecnica naturale benedettina a “cassone padovano”
  • una barchessa
  • le ex stalle
  • una nuova area in cui sono stati piantanti alberi, di varietà autoctone, accuratamente selezionate a protezione delle colture biologiche. Gli insetti che attireranno, infatti, saranno in grado di proteggere naturalmente i vitigni biologici
  • fa da fondo alle vigne un bosco antico, un bosco planiziale del 1200, più comunemente conosciuto come il Bosco di Lison. Esso conserva una importantissima biodiversità. Accoglie diverse varietà di piante (tra cui querce e frassini), molte specie di animali (gufi, picchi e aironi) ma anche e soprattutto alcune in via di estinzione, come la rana dal ventre giallo.

Se il panorama dalla terrazza è davvero suggestivo, l’avvistamento di una famiglia di caprioli correre tra i filari è stata un’emozionante ciliegina sulla torta!

vigne e Bosco di Lison
Vigne e Bosco di Lison
Casa Zabeo, Convento benedettino e stalle di Villa Bogdano 1880
Casa Zabeo, Convento benedettino e stalle di Villa Bogdano 1880
Barchessa Tenuta di Lison
Barchessa

logo Villa Bogdano

Il logo di Villa Bogdano 1880 si ispira ad un gruppo bronzeo di epoca romana, ritrovato durante alcuni scavi nel 1926 nel vicino Bosco di Lison. Raffigura la dea Diana Cacciatrice, mentre scocca una lancia dal suo arco, con ai piedi un cane e un cervo. Il reperto si trova al Museo Nazionale Concordiese di Portogruaro.

Visita alla cantina 

silos tenuta di Lison

Dopo l’effetto wow del rooftop, si scende nelle stanze di produzione del vino. La terrazza panoramica è stata costruita sopra a quella che è considerata l’eredità della tenuta agricola: le vasche di vinificazione in cemento vetrificato.

In queste vasche (ristrutturate) degli anni ’60, che affiancano i moderni macchinari acquistati dall’attuale proprietà, il vino si conserva a temperatura costante, mantenendo intatto il sapore e gli aromi varietali.

Qui si producono vini autoctoni come Tocai Friulano, Merlot, Refosco dal Peduncolo Rosso e Malvasia, a cui sono stati affiancate le varietà internazionali di Pinot Grigio, Pinot Nero, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Chardonnay, Sauvignon Blanc.

Degustazione di vini biologici

Wine Shop Villa Bogdano

Natura nel Bosco di Lison

La visita si conclude al piano terra di Villa Bogdano, recentemente restaurata per ospitare il Wine Shop, nonché luogo adibito alla degustazione. Qui abbiamo avuto il piacere di provare alcune tipologie di vino prodotte dalla azienda agricola; guidati dalle parole di Monica l’esperienza si è trasformata in un viaggio sensoriale.

Quali esperienze fare a Villa Bogdano 1880

La tenuta organizza diverse occasioni di incontro con il pubblico. Ecco alcuni esempi di esperienze disponibili e passate

  • Our Point of View –  visita e degustazione ( quella che abbiamo scelto noi)
  • Into the Estate – tour in fuoristrada tra i vigneti con storytelling + degustazione
  • Yoga & Winefullness – sessione di yoga guidata + degustazione

Per conoscere e prenotare le proposte disponibili, consultate il loro sito: www.villabogdano1880.it.

Confessioni, riflessioni e conclusioni

Vi devo confessare una cosa!

Non abbiamo scelto Villa Bodgano 1880 a caso. Il nostro territorio è pieno di aziende agricole, avremmo potuto valutare anche altre realtà locali.

Il mio socio occulto era molto curioso di salire sulla terrazza panoramica, ma ciò che ha spinto me è il legame affettivo che provo per la Tenuta di Lison.

Mio nonno (e dopo di lui, mia zia) ha lavorato tantissimi anni alla “Tenuta Agricola di Lison”, questo il nome precedente di Villa Bogdano 1880. 

Ero molto curiosa di vedere com’era l’azienda.  

In cuor mio speravo di trovarla valorizzata ed è stato proprio così! Ho riscoperto una grande realtà con tanti progetti ambiziosi e iniziative in grado di dare il giusto valore ad una proprietà immensa e l’entusiasmo con cui ci sono stati raccontati da Monica ha fatto la differenza! 

Vi è mai successo di provare un legame verso un luogo, come se fosse vostro e di sperare per il suo bene? Chiamatemi ingenua, ma mi sono sentita sollevata sapendo che è in buone mani. 

Stemma e ingresso Villa Bogdano

Ragazzi guardatevi attorno, c’è sicuramente una realtà locale, vicino a casa vostra, che non aspetta altro di essere conosciuta.

Tornate a trovarmi nel blog ogni volta avete bisogno di ispirazione e cercatemi su Facebook o Instagram per quattro chiacchiere in real time!

Ciao 4 now!

Se questo articolo ti è piaciuto o ti è stato d’aiuto, lascia un commento o condividilo con i tuoi amici

👇🏻 👇🏻 👇🏻 👇🏻 👇🏻 👇🏻 👇🏻

Lascia un commento