Lettura: 6 minuti

La città di Albuquerque è la più grande del New Mexico, negli Stati Uniti. Una volta all’anno, nel mese di ottobre, i suoi cieli si riempiono di centinaia di mongolfiere colorate. Oggi vi portiamo alla scoperta dell’Albuquerque International Balloon Fiesta, uno dei principali festival di mongolfiere al mondo!

Come arrivare ad Albuquerque

Albuquerque (detta anche ABQ, si pronuncia “Albukerki”) si trova nel cuore del New Mexico, a sud-ovest della capitale Santa Fe. E’ raggiungibile in aereo al Sunport International, soprattutto con voli interni, oppure ovviamente in auto. Ricordiamo sempre infatti che noleggiare un auto è il modo migliore per godersi ogni viaggio on the road negli USA!

Cosa vedere ad Albuquerque

La città è attraversata dalla mother road, la famosa Route 66, nei pressi della Old Town. Questa zona, a sud della città, è la più interessante per i turisti. Ci sono infatti negozi di souvenir, gallerie d’arte, musei, ristoranti e alcuni edifici storici.

Agli amanti delle serie TV, Albuquerque e il New Mexico suoneranno familiari, perché proprio qui è ambientata una delle serie di maggior successo di tutti i tempi, anzi due! Stiamo parlando di Breaking Bad e dello spin-off Better call Saul! Molti luoghi della serie sono reali e visitabili, a partire dal famoso autolavaggio fino al ristorante Los Pollos Hermanos.

Nella parte nord della città si trova il Balloon Fiesta Park, dove nell’ottobre di ogni anno si svolge il famoso festival delle mongolfiere.

Fiera delle mongolfiere di Albuquerque
Fiera delle mongolfiere di Albuquerque

L’International Balloon Fiesta

L’International Balloon Fiesta o Festival dura solitamente nove giorni, da sabato alla domenica successiva, durante i quali sono proposti diversi eventi a tema. I momenti più interessanti sono sicuramente i voli delle mongolfiere: nell’edizione della Albuquerque International Fiesta del 2019 (nel 2020 è stata annullata causa Covid) si sono alzate in cielo più di 500 mongolfiere e il festival ha registrato quasi 900mila partecipanti! Ovviamente con i rispettivi equipaggi provenienti da tutto il mondo.

Ogni giorno si parte con la “dawn patrol”, che potremmo tradurre come la “pattuglia dell’alba”. Alle 6 del mattino, nel buio e nel freddo, gli hot air balloon iniziano a gonfiarsi, le fiamme illuminano il parco e le prime mongolfiere iniziano a librarsi nel cielo. In sottofondo le note dell’inno americano e gli applausi di migliaia di persone sparse nel parco.

Albuquerque International Balloon Fiesta
Albuquerque International Balloon Fiesta

Alle 7, con la luce del giorno, inizia poi la “mass ascension”, in cui centinaia di altre mongolfiere prendono il volo nell’arco di 2 ore circa, andando a riempire il cielo per la gioia dei presenti.

La giornata continua poi con eventi e attrazioni negli stand del parco, che possono variare a seconda dell’edizione. Di sicuro c’è sempre il Balloon Discovery Center, dove è possibile approfondire tutti gli aspetti relativi al volo in mongolfiera e il Balloon Museum per la storia di questo particolare e affascinante mezzo di trasporto.

La cosa più bella è vedere come le mongolfiere non siano solo quelle tradizionali, bensì abbiano le forme più disparate. Ci sono animali, personaggi di film, cartoni animati e alla fine lui: il Cristo redentore che si alza in cielo, in perfetto tema con l’ascensione di massa!

Ascensione di Albuquerque
Ascensione di Albuquerque

Nelle giornate di sabato e domenica, le mongolfiere volano in massa anche nel tardo pomeriggio con fuochi d’artificio, mentre nei giorni feriali solamente la mattina. L’accesso in queste giornate è diviso infatti in due turni: uno dalle 5 alle 12 e l’altro dalle 15 alle 21.

Ovviamente potete provare anche l’esperienza di volo, prenotando e acquistando un pacchetto aggiuntivo sul sito del festival, nell’apposita sezione. A seconda del vento e della giornata, le mongolfiere atterrano poi in vari punti della periferia di Albuquerque, di fatto zona desertica. Qui vengono recuperate dai team di terra e riportate al parco.

Informazioni utili per visitare l’Albuquerque Balloon Fiesta

Il Festival è molto gettonato e vi consigliamo quindi di acquistare i biglietti per tempo dal sito ufficiale balloonfiesta.com. Solitamente sono in vendita con 6 mesi di anticipo rispetto all’inizio dell’evento. Ve ne sono di diversi tipi e per i fine settimana bisogna scegliere se si vuole partecipare alla sessione mattutina o pomeridiana. Ci sono anche pacchetti premium che permettono l’accesso a club e strutture più comode ed esclusive, in cui ammirare le mongolfiere con maggior comfort, cibo e bavande.

I biglietti base infatti consentono l’accesso al prato, dove è possibile muoversi liberamente e sistemarsi come e dove si preferisce. Abbiamo visto persone arrivare con tavolini e sedie ma soprattutto con le coperte! Sì perché non sottovalutate questo aspetto: alle 6 di mattina ad inizio ottobre c’è un freddo pungente da queste parti!

Il flusso di persone che entrano già alle 4/5 del mattino è impressionante! L’organizzazione è comunque impeccabile e non abbiamo fatto nessuna coda all’ingresso. Una volta entrati, ci siamo accomodati su una panchina e abbiamo atteso nel gelo… scaldandoci con una serie di cioccolate calde! Ci sono infatti stand culinari per tutti i gusti, d’altra parte siamo negli Stati Uniti e qui non c’è mai il pericolo di non trovare nulla da mangiare!

Come raggiungere il Balloon Fiesta Park

Considerato l’enorme numero di persone che partecipano all’evento, vi sconsigliamo di arrivarci in auto. Le alternative sono quelle di prenotare un hotel dal quale si possa raggiungere a piedi il parco della manifestazione, oppure optare per i biglietti “park&ride”.

Sono state individuate una serie di aree di parcheggio nella città, nelle quali si può lasciare la propria auto, per raggiungere poi il parco con delle apposite navette. Questi bus hanno corsie preferenziali e percorsi dedicati, pertanto non si corre il rischio di rimanere imbottigliati nel traffico, sia all’andata che al ritorno.

Noi siamo riusciti a trovare una camera libera al Motel 6 ABQ Nord, prenotando con un anno di anticipo. Da qui abbiamo raggiunto a piedi il parco in circa 30 minuti. E’ stato molto comodo soprattutto per il rientro, perché verso le 9 del mattino, dopo che tutte le mongolfiere hanno preso il volo, la maggior parte delle persone va via e il traffico aumenta. Il Motel 6 è vicino alla rampa di accesso alla highway, per cui era perfetto per noi che quel giorno proseguivamo il viaggio verso la Monument Valley.

Conclusioni

Il Festival delle mongolfiere di Albuquerque è un’esperienza incredibile ed indimenticabile che porteremo sempre nel nostro cuore. Vedere centinaia di mongolfiere colorare il cielo all’alba è stato magnifico!

Può essere anche l’occasione per un volo: un punto di vista probabilmente ancora più suggestivo e incredibile di quello che abbiamo avuto noi da terra. Se le mongolfiere vi appassionano, vi lasciamo il link al nostro articolo sul volo che abbiamo fatto nel deserto di Dubai “Giro in mongolfiera a Dubai”.

Quando entrate in New Mexico il cartello recita “Welcome to New Mexico, Land of Enchantment” e possiamo dire con certezza che anche l’International Balloon Fiesta contribuisce alla definizione!

Ciao for now!

Lascia un commento