Lettura: 3 minuti

La Monument Valley: un posto speciale

foto panoramica
Monument Valley

Non è possibile descrivere a parole cosa si prova alla vista di queste meraviglie della natura, incontaminate e fuori dal tempo.

In entrambe le nostre visite abbiamo scelto la comodità offerta dalla struttura The View che si affaccia sul classico punto panoramico, optando però per una premium view cabin per essere ancora più a contatto con la natura.

Stare seduti sul patio ad ammirare questo panorama è qualcosa di assolutamente eccezionale! Così come quando il cielo stellato o la luna piena disegnano le gigantesche sagome dei mittens nella notte.
Un posto davvero magico e che trasmette un grande carico spirituale a tutti quelli che hanno la fortuna di poterlo visitare.

Per arrivare qui si paga un pedaggio, essendo il parco in territorio Navajo, ma se arrivate in auto la mattina all’alba, magari dalla vicina Kayenta, probabilmente non ci sarà nessuno al punto d’ingresso.
Se consideriamo di avere i mittens di fronte a noi, il sole tramonta alle nostre spalle e sorge esattamente davanti a noi. Quindi all’alba si possono fare le foto con il sole che sale in mezzo alle formazioni rocciose, al tramonto invece queste saranno illuminate frontalmente dal sole che scende alle nostre spalle.

Attrezzatura fotografica

Dal punto di vista fotografico, cavalletto in spalla sempre e lenti per ogni copertura focale.
Ci sono infatti infinite possibilità e tantissimi spunti creativi, anche in notturna quando un tappeto di stelle colora il cielo!

Arrivare al grande parcheggio dell’hotel da cui si scattano le foto “classiche” è assolutamente agevole, avventurarsi nel parco, dove una strada sterrata (a dir poco) disegna un circuito tra le formazioni rocciose, non lo è per niente. Inoltre questa strada, decisamente dissestata, ha degli orari di apertura e chiusura che variano in base ai periodi dell’anno, pertanto non è detto che si possa entrare in tempo per immortalare l’alba in qualche zona particolare.

Escursioni: avvertenze

A tal riguardo ricordate sempre che le auto prese a noleggio negli USA non coprono mai i sinistri fuori dalle strade principali e la guida off-road, quindi valutate attentamente…
Noi abbiamo fatto il giro dello sterrato (durante il giorno) in entrambe le nostre visite, ma se la prima volta non è sembrata poi così male, la seconda è stata un inferno ed è un miracolo non aver rimediato nemmeno una foratura! Comunque ci siamo ripromessi che non lo faremo più… la prossima volta andremo con una guida!

Ci sono infatti numerose possibili escursioni, anche per chi ama fotografare all’alba e al tramonto. In questo territorio sono tutte gestite dai Navajo, si trovano informazioni su internet anche se i siti sono un po’ spartani e non sempre si riesce bene a comprendere cosa permettono di visitare.

In questo articolo potete vedere due foto, una del 2016 al tramonto ed una del 2017 all’alba, fatte entrambe dalla stessa zona. Anche rimanendo nei dintorni del parcheggio si possono comunque raggiungere a piedi diversi punti interessanti.

foto panoramica
alba nella Monument Valley

Da tenere presente che ci troviamo sostanzialmente in un deserto, quindi ci sono molta sabbia e polvere da cui proteggere la nostra fotocamera, soprattutto se decidete di fare un escursione su jeep aperta. Montate per precauzione un filtro neutro uv in modo da evitare graffi accidentali alle lenti. Che altro dire se non… buona avventura!

Questo posto vi rimarrà sicuramente nel cuore!

…See ya & ciao for now!

Lascia un commento