Lettura: 6 minuti

Ciao Mondaioli!

Oggi I Viaggi di Giugliver vi portano a Las Vegas: divertimento, vizi, trasgressione… insomma

“Quello che succede a Las Vegas, resta a Las Vegas!”

Noi ci siamo stati svariate volte. La prima è stata durante il viaggio di nozze e poi come base per successivi tour: l’aeroporto è in una posizione strategica per poi proseguire per gli Stati vicini… ma di questo vi racconteremo in un’altra occasione!

Come muoversi a Las Vegas

Noi abbiamo noleggiato dall’Italia un auto con AVIS e ci siamo trovati molto bene, tranne che per la lentezza al check-in, quindi se siete stretti con i tempi, tenetene conto.

Le compagnie di autonoleggio si trovano infatti in un edificio separato dal terminal principale dell’aeroporto ed è quindi necessario prendere una navetta.

Con l’auto sarete liberi di muovervi dove vorrete, ma anche i mezzi pubblici possono portarvi ovunque, ci sono più di 50 linee d’autobus che attraversano la città, alcune operative 24 ore su 24.

La linea The Deuce è la più utile per i turisti perché attraversa la Strip, ma per questo è anche la più frequentata. Il costo del biglietto è di 6$, mentre per le altre linee il costo è di 3$.

Dove scegliere l’alloggio a Las Vegas

Streep
La Strip

Per quanto riguarda l’alloggio, qualunque esso sia (nell’hotel di un Casinò o in un motel) la posizione è fondamentale, quindi senza ombra di dubbio sceglietelo lungo la Strip, la via principale di Las Vegas dove si trovano la maggior parte dei punti di interesse.

Non vi fidate se vi dicono che si trova a pochi passi da… o vicino a…. perchè in America le distanze sono abissali e il loro “vicino” equivale al nostro “LONTANISSIMO!!!”.

Prima cosa da fare a Las Vegas

La prima cosa da fare una volta sistemati è correre al TIX 4 TONIGHT. Sono dei botteghini sparsi per la città che vendono a prezzi scontati (anche fino al 50 o 70%) ingressi a spettacoli e accessi ai buffet dei Casinò.

I Casinò da non perdere

Ora potete lasciarvi travolgere dalle luci della città e visitare i Casinò. Secondo noi i migliori sono:

  • Ceasar Palace, questo hotel casinò è famoso perché al suo interno sono state girate le scene del film “Una Notte da Leoni”, che siamo sicuri conoscerete bene. È un albergo enorme, dotato oltre 3.300 stanze divise in 5 torri. Al teatro “Colosseum” costruito all’interno, si sono esibite stars di livello internazionale come Celine Dion, Elton John, Mariah Carey solo per citarne alcuni.
  •  The Venetian, qui vedrete la ricostruzione del campanile di Venezia, una delle tante cose che ci hanno colpito durante la nostra visita. Pensate che all’interno del casinò ci sono anche dei canali con dei gondolieri, e all’entrata è stato ricostruito anche il ponte di Rialto!
Casinò Venexian
Casinò The Venetian
  • Luxor è il casinò in stile egizio ospitato in una piramide di 30 piani dalla cui sommità viene proiettato un fascio di luce da 315.000 watt, visibile anche dallo spazio. Per entrare nel casinò dovrete passare letteralmente tra le zampe di una enorme sfinge. Vi sentirete come in Egitto (ma con un po’ di sabbia in meno!). Questo è l’unico hotel al mondo provvisto di ascensori che salgono e scendono in senso obliquo, seguendo l’inclinazione della piramide.
Luxor
Luxor
  • Bellagio questo albergo da fuori non è nulla di particolare, la sue sembianze sono ispirate alle strutture turistiche presenti sulle sponde del lago di Como. L’attrazione principale sono le fontane: uno spettacolo di giochi d’acqua e luci a tempo di musica che si svolge nell’ampio lago artificiale prospiciente l’albergo. Un aspetto che ci ha colpito molto è stato l’interno dell’hotel: è strepitoso! Periodicamente ne cambiano l’allestimento trasformandolo in giardini fioriti e/o giardini Zen con fiori freschissimi e coloratissimi. La prima volta che ci siamo stati credevamo di essere nel paese delle meraviglie di Alice.
interno del Bellagio
interno del Bellagio

Un consiglio che possiamo darvi, indipendentemente dal casinò che vorrete visitare è: occhio all’aria condizionata! Lo sbalzo termico tra l’interno di alberghi e negozi e l’esterno si aggira intorno ai 10 gradi: gli americani sono esagerati anche in questo!

Esperienze pazze e curiosità a Las Vegas

In una delle nostre visite alla città ci è venuta voglia di gelato e lungo la Strip abbiamo trovato Serendipity 3, il più buono di Las Vegas, ma occhio alle porzioni! Noi ci siamo presi una sola coppa cioccolato e panna ma abbiamo stentato a finirla! C’era tanta di quell’abbondanza, che avevano messo del caramello perfino alla base della coppa, per farla rimanere incollata al piattino!

Gelato da Serendipity a Las Vegas
Gelato da Serendipity 3 a Las Vegas

In America a tutti i prezzi che vedete esposti bisogna aggiungere le tasse (che in Nevada sono circa l’8%) e la mancia è obbligatoria.

Tra le pazzie che potete fare a Las Vegas noi ce ne siamo concesse tre:

  • abbiamo sorvolato il Grand Canyon in elicottero: potendo ammirare dall’alto la diga di Hoover e il fiume Colorado con un volo di 40 minuti dall’eliporto di Vegas.
Tour del Grand Canyon in elicottero
Tour del Grand Canyon in elicottero
  • abbiamo roteato sospesi nel vuoto sulle giostre in cima alla Stratosphere (la torre più alta di Las Vegas): c’era anche lo Sky-Jump, ma non ce la siamo sentiti!
La Stratosphere
La Stratosphere Tower
  • abbiamo rinnovato i voti nuziali, in una chiesetta poco fuori dal centro, con Elvis Presley come celebrante (lo abbiamo raccontato qui). Una limousine è venuta a prenderci: è stata un’esperienza pazzesca… sembrava ci guardassero tutti! Una celebrazione simpatica con bouquet, fotografo e video ricordo.

Tra le ultime cose, non potete dimenticarvi di fare la foto di rito con il cartello di Benvenuto a Las Vegas, che vi accoglie all’ingresso della città, raggiungibile anche con l’autobus e il Rick Harrison’s Gold & Silver Pawn Shop, negozio dei pegni dell’omonima trasmissione televisiva. Purtroppo non siamo riusciti ad incontrare i famosi titolari. Anche il Pawn Shop è raggiungibile con i mezzi pubblici (se non siete auto muniti), ma evitate l’imbrunire perché è un po’ fuori zona e la sera è sempre meglio bazzicare zone più frequentate.

Welcome to Las Vegas
Welcome to Fabulous Las Vegas

Conclusione

Credo di avervi raccontato tutto della nostra esperienza e speriamo di essere riusciti a farvi viaggiare, almeno con la fantasia, in questa pazza città.

Se vi fa piacere, potete trovare il video di questo racconto sul nostro canale YouTube.

Ciao for now!

Lascia un commento