Lettura: 6 minuti

Uno dei luoghi più belli e sottovalutati che ho visitato negli Stati Uniti è stato il parco statale Valley of Fire, situato a solo un’ora a nord di Las Vegas.

Origine del nome

C’è un motivo per cui chiamano questo posto Valle del Fuoco: quando il sole colpisce le formazioni rocciose in tutto il parco, l’arenaria azteca si illumina magnificamente e diventa ipnotizzante con ricchi toni caldi. Se hai in programma viaggi a Las Vegas o nel sud dello Utah nel prossimo futuro, non perdere questa gemma nascosta a breve distanza in auto.

Valley of Fire State Park
Saluti da Valley of Fire State Park

Era ancora buio, quando lasciammo Las Vegas, volevamo assolutamente raggiungere il parco prima che sorgesse il sole per poter scattare (come è nostra consuetudine) le foto delle rocce rosse alle prime luci dell’alba.

Il cielo era nero e non si vedeva alcuna stella brillare, presagio di un alba sfortunata. E così è stato, ma ormai avevamo lasciato il nostro alloggio e non potevamo più tornare indietro.

Siamo arrivati prima dei Ranger  ma abbiamo potuto comunque proseguire perché l’accesso al parco non è sbarrato da alcun cancello. Proprio all’ingresso c’è una costruzione con una cassetta dove poter depositare i soldi del biglietto e compilare un modulo per registrare i dati della macchina.⠀

Il parco è stato istituito nel 1935 ed è aperto tutti i giorni dall’alba al tramonto.

Il biglietto d’ingresso per l’uso diurno è di $ 10 ($15.00  se il veicolo non è del Nevada) e $ 20 a notte per il campeggio ( o $25.00 per il motivo detto prima).

Consigli per visitare al meglio il parco

È possibile attraversare il parco e ammirare la sua bellezza in un paio d’ore, ma per godere appieno del paesaggio naturale è consigliabile trascorrere qui un’intera giornata.

Porta molta acqua soprattutto se stai facendo escursioni in quanto si tratta di un clima secco e desertico. Il parco è costituito da 160 chilometri quadrati di arenaria azteca e da splendide formazioni calcaree. I visitatori del parco possono anche ammirare delle incisioni rupestri di 2.000 anni fa, alberi pietrificati e una splendida geologia.

Valley of Fire State Park Nevada
Valley of Fire State Park Nevada

Non è richiesto alcun permesso per l’escursionismo e i cani sono ammessi al guinzaglio! Controlla la mappa escursionistica della Valle del Fuoco prima di partire.Le strade sono abbastanza ben asfaltate e mantenute in tutto il parco, quindi non è necessario un veicolo speciale per accedervi.

Attività all’interno della Valley of Fire

Ci sono molte opportunità ed ecco alcuni spunti:

  • Campeggia durante la notte e ammira splendidi tramonti e albe proprio all’interno del parco.
  • Metti alla prova le tue abilità fotografiche (come puoi vedere da queste foto, questo parco è pieno di opportunità)!
  • Porta il tuo cane a fare una passeggiata epica: i cani sono ammessi al guinzaglio!
  • Visita antiche incisioni rupestri
  • Incamminati tra i meravigliosi gruppi rocciosi e percorri il loop trail (percorso ad anello) che li collega.
  • Dai un’occhiata ad alcuni dei punti salienti del parco, tra cui: Fire Wave, Elephant Rock, Pink Canyon e l’escursione White Domes.
Elephant Rock
Elephant Rock

Campeggiare nella Valle del Fuoco

Ci sono due campeggi per un totale di 72 postazioni individuali. I campeggi sono attrezzati con tavoli ombreggiati, griglie, acqua e servizi igienici. Sono disponibili una stazione di scarico e docce. Tutti i campeggi non si possono prenotare, vige la regola “chi primo arriva, meglio alloggia”. C’è un limite di giorni consecutivi di campeggio pari a 14 giorni in un periodo di 30 giorni. Sono disponibili piazzole per camper con elettricità e acqua.

Per i gruppi numerosi, invece ci sono tre campeggi dedicati, ciascuno in grado di ospitare fino a 45 persone,  senza numero minimo di persone. A differenza degli stalli singoli, questi siti sono disponibili per il campeggio notturno solo su prenotazione.

Flora e Fauna della Valley of Fire

Le riserve naturali dell’area è dominata da cespugli di creosoto ampiamente distanziati. Sono comuni anche diverse specie di cactus, tra cui coda di castoro e cholla. La fioritura primaverile di piante come la calendula del deserto, il cespuglio indaco e la malva del deserto sono spesso spettacolari lungo le strade del parco.

calendula selvatica nella Valley of Fire
Calendula selvatica nella Valley of Fire

Gli uccelli residenti includono il corvo, il fringuello domestico, il passero salvia e il roadrunner. Molti uccelli migratori passano anche attraverso il parco. La maggior parte degli animali del deserto sono notturni e non vengono visti di frequente dall’automobilista di passaggio. Molte specie di lucertole e serpenti sono comuni nel parco, così come il coyote, la volpe kit, la puzzola maculata, la lepre dalla coda nera e lo scoiattolo di terra dell’antilope. La tartaruga del deserto è una specie rara ed è protetta dalla legge statale. Se sei abbastanza fortunato da incontrarne uno, lascia che questa simpatica e innocua creatura viva la sua vita in pace nel proprio ambiente.

Clima

Gli inverni sono miti con temperature che vanno dallo zero al 24˚C. Le massime estive giornaliere di solito superano i 38° C e possono raggiungere i 50° C (un po’ come succede nella Death Valley). Le temperature estive possono variare notevolmente dal giorno alla notte. Le precipitazioni medie annuali sono di 100 mm, sotto forma di leggeri rovesci invernali e temporali estivi. La primavera e l’autunno sono le stagioni preferite per visitare la Valle del Fuoco.

Indicazioni stradali per la Valle del Fuoco da Las Vegas

Questo bellissimo parco statale del Nevada si trova a breve distanza da Las Vegas, ma sembra che non molti visitatori  sappiano nemmeno che esista anche se a solo un’ora di distanza dalla città degli eccessi. Scioccante, vero? Per raggiungere Valley of Fire State Park da Las Vegas, basterà seguire queste indicazioni.

Valle del Fuoco Nevada
Valle del Fuoco Nevada

Durata: 90 CHILOMETRI, 1 ORA 2 MINUTI DI GUIDA:

Partiamo da South Las Vegas Blvd, dirigendoti verso Flamingo Rd. Girare su Flamingo Rd in direzione ovest verso l’autostrada I-15. Prendi la rampa per la I-15 in direzione nord. Mantieni la sinistra per rimanere sulla I-15 North per circa 53 chilometri. Prendi l’uscita 75 verso Valley of Fire E / Lake Mead. Immettiti sulla Valley of Fire Highway e prosegui per 28 chilometri. Svolta a sinistra in Mouse’s Tank Rd. Prosegui dritto e poco dopo svolterai a destra al centro visitatori di Valley of Fire

Per maggiori informazioni potete consultare il sito ufficiale di questo spettacolare parco del Nevada.

La nostra visita è stata molto veloce, a causa del poco tempo che avevamo a disposizione per raggiungere la tappa successiva del nostro on the road: Zion National Park.

Probabilmente, se torneremo da queste parti, ci organizzeremo per trascorrere mezza giornata o un giorno intero, all’interno di questo parco infuocato, a caccia delle incisioni rupestri e magari avremo anche più fortuna con il tempo per immortalare la tanto famosa alba che rende rosso fuoco le rocce e che ci ha spinti a venire a vederlo!

In attesa di visitare la Valley of Fire e inserirla nel prossimo itinerario USA, vi salutiamo con il nostro consueto…

…ciao 4 now!

Lascia un commento