Lettura: 8 minuti

La mia vacanza ideale? Visitare Canazei con il cane d’estate. Perché in Val di Fassa i nostri amici a 4 zampe sono i benvenuti!

Questo articolo non sarà sicuramente esaustivo, ma è frutto dell’esperienza delle due settimane di vacanza che ho trascorso quest’anno, a fine maggio e a fine luglio.

Conosciamo Canazei

Canazei si trova in Trentino, in provincia di Trento, circondata dalle meravigliose Dolomiti Unesco. È il luogo perfetto per trascorrere qualche giorno di relax, o impegnati nelle innumerevoli attività outdoor che si possono praticare da questa bella località montana.

Il paese è a circa 1.400 m sul livello del mare, in un punto davvero strategico per raggiungere i Passi e le località già molto conosciuti ma resi ancora più popolari dalle competizioni ciclistiche nazionali organizzate proprio in questi splendidi luoghi: il passo Sella per la Val Gardena, il Passo Pordoi per Arabba e Badia, il passo di Fedaia per Alleghe.

A fine maggio infatti, dato che il mio socio occulto è molto appassionato di ciclismo, abbiamo trascorso a Canazei alcuni giorni in occasione del Giro d’Italia. Canazei si era tinta di rosa e, anche se il tempo non è stato proprio clemente, siamo riusciti a goderci una Canazei davvero insolita, con una partenza di tappa proprio in centro sulla piazza che ospita il municipio.

Canazei Giro d'Italia
Canazei Giro d’Italia

Un occhio attento noterà, agli ingressi della città, i cartelli di benvenuto a “Cianacei”,  che è la traduzione in Ladino dolomitico di Canazei, la lingua parlata dagli abitanti di questo paese.

Cosa fare a Canazei con il cane d’estate

Canazei si sviluppa nel cuore delle Dolomiti, lungo la SS48 che scende dal Passo Sella (per un’escursione vedi l’articolo Gita sul Passo Sella e sulla Forcella del Sassolungo) e prosegue verso Vigo di Fassa. per poi diramarsi nella SS41 che raggiungere il Gruppo del Catinaccio e il Lago di Carezza e nella SS346, diretto a Moena e al Passo San Pellegrino.

Due bellissimi percorsi ciclo pedonali corrono paralleli alla SS48 e collegano Canazei a Campitello di Fassa, proseguendo poi verso Pera di Fassa, Pozza di Fassa e giù fino a Moena e ben oltre, immersi tra parchi naturali. Potrete scegliere quello completamente asfaltato oppure l’altro sterrato e immerso nel verde del bosco, lontano dal rumore delle macchine. Noi abbiamo optato per quello asfaltato e lungo il percorso di quasi 2 chilometri, abbiamo trovato panchine dove riposare e cestini in cui riporre i nostri rifiuti e quelli del cane. Non è scontata quest’ultima informazione, molto spesso infatti mi sono trovata a dover percorrere chilometri prima di poter gettare via un sacchetto maleodorante.

Percorso ciclo pedonale - Canazei
Percorso ciclo pedonale – Canazei

Lungo la ciclabile incontrerete anche un piccolo parco avventura per bambini e arrivati a Campitello una funivia per raggiungere il punto panoramico del Col Rodella.

A poca distanza da Canazei ci sono posti davvero famosissimi: i già menzionati Passi Pordoi, Sella, Gardena e Campolongo, che fanno parte del comprensorio sciistico Dolomiti Superski. Innumerevoli gli impianti di risalita presenti nel comprensorio. Tra questi la funivia che sale alla terrazza panoramica di Punta Rocca sulla Marmolada che ospita il Museo Marmolada Grande Guerra 3000M, completo di mostre sul primo conflitto mondiale.

Il Sass Pordoi regala panorami che arrivano fino alle Alpi svizzere e austriache. Potete approfondire l’escursione leggendo Terrazza delle Dolomiti: escursione ad alta quota!

Al Passo Sella ci siamo arrampicati sulla Forcella del Sassolungo, trovando ahinoi il rifugio tanto bramato ancora chiuso! Leggi la nostra escursione qui —–> Gita sul Passo Sella e sulla Forcella del Sassolungo.

Vista panoramica dalla Forcella del Sassolungo
Vista panoramica dalla Forcella del Sassolungo

Il Passo Fedaia è raggiungibile da Canazei in auto percorrendo la SS641 oppure attraverso il sentiero 619 e 618 che parte dall’albergo Villetta Maria, che si trova all’inizio della salita, poco prima dei tornanti della strada diretta al Fedaia. Questo sentiero, di media difficoltà (per la presenza di alcuni tratti esposti), permette di ammirare le “Marmitte della Marmolada”  formazioni rocciose scavate dall’acqua proveniente dal Ghiacciaio della Marmolada, dalle forme molto particolari. A breve seguirà un articolo più dettagliato.

Sentiero 618 Marmitte della Marmolada
Sentiero 618 Marmitte della Marmolada

Ortisei dista un’ora da Canazei. L’obiettivo era quello di salire sul Monte Seceda a 2.500 metri d’altezza, prendendo una cabinovia e un funivia. Il costo del biglietto è di 35 € a persona A/R + 5€ per il cane. (Cani taglia piccola, media o grande pagano lo stesso prezzo). A quell’altezza è possibile ammirare in tutto il suo splendore, l’Alpe di Siusi (che abbiamo visitato l’anno scorso a Giugno; ecco il nostro racconto: Alpe di Siusi: l’Altopiano più vasto d’Europa) e il Sassolungo, ma soprattutto la meravigliosa Seceda avvolta dalle nuvole.

Seceda
Seceda

Dove parcheggiare l’auto gratis (e non) a Canazei

Alle porte di Canazei, scendendo dal Passo Pordoi o arrivando dal Passo Fedaia, incontrerete una rotonda, che non passerà inosservata. Al centro infatti si erge luminosa una riproduzione del “trofeo senza fine”, la coppa del Giro d’Italia,  che da il benvenuto ai visitatori di Canazei. Proprio lì c’è un parcheggio per auto gratuito. Pecca: per arrivare al centro c’è una bella passeggiata da fare.

Canazei - Cianacei Alle spalle del trofeo si trova il parcheggio gratuito
Canazei – Cianacei. Alle spalle del trofeo si trova il parcheggio gratuito

Poco più avanti, proseguendo in direzione del centro, sulla sinistra c’è il parcheggio a pagamento a pochi metri dalla Funivia Belvedere, ma proseguendo in Via del Piz incontrerete altri due parcheggi, questa volta gratuiti. È proprio da qui che abbiamo scattato questa foto.

Terrazza delle Dolomiti

Lasciando la macchina qui, sarà più facile e vicino raggiungere il centro, avrete la possibilità di passeggiare per delle vie parallele alla principale, attraversando anche un bel parco.

Proprio ai margini di questo parco si trova il quarto e ultimo parcheggio (a pagamento) che vi suggerisco. È il classico parcheggio per gli amanti della comodità (della serie, scendo dalla macchina e sono proprio in centro al paese). Si trova infatti in Via Roma, proprio di fronte al Comune di Canazei.  Tariffa massima 2€ tutto il giorno.

Dove ho mangiato a Canazei con il cane

Per le nostre vacanze abbiamo optato entrambe le settimane per la mezza pensione negli hotel pet friendly in cui alloggiavamo, per questo non abbiamo avuto la possibilità di provare molti locali. Ma tre ve li voglio proprio suggerire.

Alle porte di Canazei, nei pressi della Funivia Belvedere abbiamo pranzato a “La Cantinetta“. Abbiamo mangiato ottimi piatti tipici, molto abbondanti, spendendo il giusto. Data la bella giornata abbiamo scelto di pranzare sui tavoli preparati sulla terrazza esterna. Per tale motivo non abbiamo approfondito se fosse possibile accedere ai locali con il cane.

La cantinetta
La cantinetta Canazei

Per un aperitivo in piazza a Canazei abbiamo scelto Cafe Antermont / Cafe Adler. Qui i nostri amici a quattro zampe sono i benvenuti anche dentro al locale. Viene (giustamente) specificato dalla direzione di non far sedere i cani sui divanetti. Oltre all’aperitivo, si possono gustare ottime coppe gelato e una ghiotta pasticceria.

Uscendo un po’ dal centro, se volete cenare DAVVERO bene, gustando i prodotti locali, trasformati con maestria in veri piatti gourmet, dovete assolutamente provare La Maison Fredarola che si trova a Pian Trevisan-Bar El Cosinat, Canazei, sulla salita che porta al Passo Fedaia, in una posizione tranquilla.

La Maison Fredarola - Canazei
La Maison Fredarola – Canazei

Il locale è curato. Animali ammessi anche all’interno. Il personale è molto preparato. Entrando nel ristorante, nella sala principale, avrete la possibilità di vedere lo chef all’opera: c’è infatti un caminetto per la cottura a vista della carne alla griglia. La selezione di tagli e la qualità della carne è di altissimo livello. Troverete un’ottima scelta di vini e cocktail. Se preferite un tavolo più appartato, c’è anche una piccola saletta riservata di soli 4 tavoli. La fascia di prezzo è medio alta, ma vale ogni centesimo. Promosso a pieni voti.

Considerazioni finali

Difficilmente torno due volte nello stesso posto, ma Canazei si trova in un punto talmente strategico che ne vale assolutamente la pena. Sono troppe le cose da vedere e le vette da raggiungere per non valutare una ennesima visita. Ci sono stata due volte quest’anno e non ho avuto il timore di annoiarmi. Le possibilità sono tantissime.

Se vi state chiedendo perché non ho dedicato un paragrafo alle strutture ricettive che ho scelto ve lo spiego subito. La prima volta non ho soggiornato a Canazei, ma nella vicina Campitello di Fassa. Vi lascio il riferimento dell’hotel pet friendly perché mi sono trovata molto bene e dove ho mangiato veramente divinamente (Hotel Ramon).

La seconda volta invece ho alloggiato a Canazei, ma la struttura scelta (che accetta animali), non mi ha per nulla soddisfatto sia per quanto riguarda l’organizzazione, sia per la qualità della cucina. Per questo motivo non la menzionerò. Ci saranno sicuramente tantissimi migliori hotel.

Canazei è il luogo ideale per ogni tipologia di vacanza: con o senza amici a 4 zampe. Ha tutte le carte in regola per farvi trascorrere un’estate da sogno. Ci si muove in auto, ma noleggiando una bicicletta le ciclabili sono bene tenute e i percorsi anche molto articolati. Davvero per tutti i gusti e per tutte le stagioni.

Val di Fassa con il cane: Voto Diesci!

E voi, siete mai stati a Canazei con il cane? Raccontatemi la vostra esperienza nei commenti!

Nel frattempo…. ciao for now!

Lascia un commento